Buon pesce d’Aprile!

Siete pronti? Se non lo siete preparatevi bene perché potrebbero succedere cose incredibili, situazioni assurde o momenti di panico… Sì perché anche quest’anno siamo arrivati al consueto appuntamento con il Pesce d’Aprile (che cade il primo giorno dell’omonimo mese). Giornata infausta per prendersi troppo sul serio e soprattutto per prendere sul serio quello che ci combineranno i più scherzosi tra parenti, amici e colleghi di lavoro.

Lunga tradizione quella del Pesce d’Aprile, che ha inizio alla fine del 1500 (cliccate qui per un po’ di storia sulle sue origini) e che arriva ogni anno puntuale con una serie di scherzi, storie e notizie impossibili propinate in molti paesi del mondo.

Ma quali sono stati i Pesce d’Aprile più assurdi e riusciti che si sono susseguiti in questi anni? Sicuramente il più citato nonché il più incredibile (almeno per noi italiani) è quello giocato dalla BBC ai suoi spettatori, mandando in onda un servizio (che riportiamo di seguito) in cui si faceva vedere la “raccolta degli spaghetti” dagli alberi, pratica comune delle famiglie svizzere alla fine di Marzo.

Se l’albero degli spaghetti è stata certamente una bufala tanto ridicola quanto ben organizzata (molti spettatori chiamarono la BBC per maggiori notizie sul reperimento e la coltivazione della pianta degli spaghetti), vi sono moltissimi altri casi di scherzi clamorosi. Una buona raccolta è presentata su Hoaxes.org, un sito specializzato in “bufale” di ogni genere, che ne stila la raccolta dei migliori 100 (cliccate qui per la lista).

Un altro “pesce d’aprile”, che ha particolarmente fatto sorridere per il suo gusto ironico il mondo della fantascienza e del cinema è quello messo in scena dal famoso e scientificamente indiscusso laboratorio CERN di Ginevra. Nel 2015, grazie all’uso di fotomontaggi, ha mostrato come alcuni suoi scienziati riuscissero a emanare dalle proprie mani delle piccole luci (come l’imperatore Palpatine nella famosissima saga di Star Wars), riuscendo così persino a riscaldarsi il caffè… Un loro portavoce affermò che era “la prima osservazione senza possibile equivoco della esistenza della Forza” (cliccate qui per qualche dettaglio in più).

Infine, vale la pena ricordare un altro scherzo messo in scena dalla BBC (sempre loro!). In questa occasione hanno filmato un documentario naturalistico sull’Antartico e sulla vita di una particolare specie di Pinguini che, secondo il documentarista, non avevano particolari problemi ad affrontare il rigido inverno in arrivo visto che quei pinguini, ma solo quelli, sapevano volare per centinaia di miglia ed infatti avrebbero svernato sotto il sole tropicale (cliccate qui per saperne di più).

Tra tanti scherzi e burle perché non pensare a un piccolo pensiero che metta il sorriso senza offendere o far spaventare nessuno? Provate a regalare un’Angelica per il 1 di Aprile… Si tratta di una serie di ironici stereotipi da esporre o da appendere (come gli spaghetti sull’albero della pasta!) per non prendersi troppo sul serio, realizzati per diverse personalità e professionalità…

Buon primo di Aprile!